In evidenza

BOLOGNA: LA PROVA PIU' DIFFICILE PER LA DEMOCRAZIA di Franco Astengo del 2 agosto 2022

Non lasceremo trascorrere anche questo 2 agosto 2022 senza rinnovare il ricordo della tragica strage della Stazione di Bologna: quell’esplosione tremenda, quell’orologio fermo alle 10,25 del mattino, quelle vittime ignare colpite dal fulmine nel crocevia delle vacanze. Sarà come per tanti altri fatti della storia d’Italia più recente, che non intendiamo far cadere nell’oblio: fatti che ci ricordano il doppio stato, i segreti, i misteri che hanno resto la nostra democrazia, quella scritta nella Costituzione Repubblicana, monca, distorta, lontana dai reali bisogni delle grandi masse. Correva l’anno 1980 fu messa alla prova la democrazia e che si concluse con i 35 giorni alla Fiat e la marcia dei cosiddetti “quarantamila”. In quel 1980 si mise in evidenza, almeno agli occhi degli osservatori più attenti ma inascoltati, non tanto il “ritorno” al terrorismo fascista (che pure si era verificato) ma l’esigenza di una “teoria politica del terro ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie