In evidenza

SI PUO’ APRIRE UNA FASE NUOVA di Roberto Biscardini del 24 agosto 2019

 Alle prossime elezioni politiche, in qualunque data ci saranno, tra sei mesi o nel 2022 dopo l’elezione del Capo dello Stato o a scadenza naturale, non voglio trovarmi di fronte all’alternativa di votare il Pd e tanto meno il M5s, per stato di necessità. Per evitare che la destra possa avere la meglio. Per questo sono ancora a favore della nascita di un governo. D’altra parte votare subito farebbe soltanto gli interessi della Lega, ma soprattutto metterebbe l’Italia nella mani di un governo Salvini-Meloni. La cosa più grave che potrebbe succedere. E l’Italia per ragioni economiche e per credibilità internazionale un governo del genere proprio non se lo può permettere. Preferirei quindi un governo. Non solo un governo in versione anti Lega, ma un governo con un programma minimo ma chiaro, per affrontare subito la gravissima questione economica con particolare riferimento ai problemi del Sud e un governo che sappia rapportarsi con l’Europa in modo ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie