In evidenza

IL SOCIALISMO NON STA CON LA BARBARIE

Oggi il tribunale del riesame si pronuncerà sulla scarcerazione o meno di Mimmo Lucano, da 14 giorni agli arresti domiciliari.Quello che è successo a Riace, e il tentativo di affrontare il tema dell’immigrazione con la barbarie ministeriale del centralismo leghista (chi l’avrebbe mai detto!), è la riprova che il filo rosso della tradizione socialista passa per la nostra totale fiducia nella capacità dei Sindaci e delle amministrazioni locali di affrontare nel concreto e con pragmatismo anche le più complesse questioni sociali e dello sviluppo.Riace è l’esempio di come si fa integrazione, combattendo lo spopolamento del sud e aprendo nuove prospettive di crescita.Siamo con Mimmo Lucano e lo siamo ancor di più oggi quando con concretezza prospetta una soluzione autogestita dell’immigrazione “mandando a quel paese il Viminale, il suo Ministro e i suoi soldi”.Sulla linea dell’extra legem le cose si possono fare e si possono fare bene. Si può contare sull ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie