In evidenza

LOMBARDIA, TUTTO SECONDO COPIONE, MA LA QUESTIONE E’ CAMBIARE IL SISTEMA ELETTORALE di Roberto Biscardini da jobsnews del 28 luglio 2020

L’ultima vicenda giudiziaria che si è abbattuta sulla Regione Lombardia non fa bene a nessuno. Non fa bene alla politica, non fa bene alla credibilità delle istituzioni in un momento in cui ne avrebbero molto bisogno e non fa bene alla Lombardia, alla comunità dei suoi cittadini provati dal Coronavirus e preoccupati per ciò che potrebbe accadere tra qualche mese. La vicenda giudiziaria seguirà il suo corso e ci sono tutti gli elementi per pensare che le cose saranno chiarite. Ma l’aspetto politico della questione è ancora più pesante e meriterebbe una riflessione più attenta, ben al di là del copione che finora tutti hanno recitato. Fontana non tollera “dubbi sulla sua integrità” denunciando le polemiche strumentali che si sarebbero abbattute su di lui. Cioè si difende. E cosa può fare un indagato? M5s va all’attacco presentando una mozione di sfiducia, alla quale non può che accodarsi il Pd. Italia Viva impugna la bandiera del garant ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie