In evidenza

IL CASO DEYFRUS, UN RICORDO STORICO CHE INVESTE ANCHE IL RUOLO DEL MOVIMENTO SOCIALISTA. di Angeli Alberto 2 gennaio 2023

Il 13 gennaio 1898 – 13 gennaio 2023, dopo 125 anni è giusto ricordare il caso dell’Ufficiale francese, ebreo, Alfred Deyfrus, processato per alto tradimento e condannato, nonostante la palese falsità dei documenti e  dei testimoni.  Si trattò di una feroce ingiustizia antisemita che divise a metà la società Francese alla fine del diciannovesimo secolo. L'opinione pubblica si divise in due schieramenti: i dreyfusards e gli antidreyfusards. I primi, intellettuali, politici, e tutti coloro che consideravano l'affaire un clamoroso caso di antisemitismo, di razzismo e di nazionalismo cieco; i secondi erano, al contrario, nazionalisti, antisemiti e militari. Fu in questo mese, del 13 gennaio 1898, che il romanziere Emile Zola  espresse la propria contrarietà che determinò, con la sua lettera pubblicata sulla stampa, il giornale  l’Aurore,  una forte reazione popolare che indusse il potere ad una revisione del processo, che si concluse con ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie