In evidenza

IL SOCIALISMO DELLA SECONDA REPUBBLICA E IL SUO PECCATO ORIGINALE di Alberto Benzoni

Lo dico subito. Sto parlando con il senno del poi. E sto perciò descrivendo "peccati originali"di cui io stesso sono stato se non partecipe, testimone passivo. Il primo, in ordine di tempo, fu quello di dire no alla proposta di un sistema elettorale a due turni, per sostenere poi il mattarellum. L'ipotesi era quella di un paese diviso in tre: il Nord alla Lega, il Centro al Pds, il Sud alla Dc. L'idea sottostante era quella di unificarci elettoralmente con quest'ultima, rinunciando in tal modo alla nostra indipendenza politica. Gli eventi ulteriori, dall'emergere del berlusconismo, al nostro crollo elettorale del '93/94, avrebbero trasformato questa "rinuncia all'indipendenza totale" in dipendenza totale dal Pds: a lui l'ultima parola nella distribuzione dei seggi nell'uninominale, a lui, molto spesso, anche la scelta dei nostri compagni di strada, suscettibili di garantirci il superamento della soglia del 4% nel proporzionale. Il secondo è stato di dire no a Bettin ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie